CHI SIAMO ?

CHI SIAMO ?

Lo Slai Cobas del Trentino è costituito da comitati di base (cobas) e dai singoli iscritti, è presente ed opera in vari settori tra cui alcune importanti industrie della provincia.

Di fronte all’assenza ed alle complicità  dei sindacati confederali i lavoratori, compresi quelli che hanno ancora la tessera della FIOM / CGIL o della CISL e della UIL, hanno la necessità di costiture un nuovo sindacato unitario che ponga al centro gli interessi, il ruolo ed il protagonismo della classe operaia e dei settori più oppressi e sfruttati della popolazione.

Lo Slai Cobas è impegnato a livello nazionale e locale in questo lavoro di ricostruzione e riorganizzazione insieme ad altri soggetti  sindacali di classe. Quello che vogliamo è un nuovo sindacato che unifichi le varie sigle del sindacalismo di classe. Vogliamo contribuire alla costruzione di un sindacato che difenda, rappresenti ed organizzi nelle lotte i lavoratori.

Riteniamo chegli operai, i precari, i disoccupati, i singoli lavoratori a partita IVA, i micro-imprenditori, i lavoratori dei trasporti e dei servizi, ecc. siano al centro di un attacco economico e politico che non ha precedenti. Padroni grandi e piccoli, centrali cooperative, banche, finanza nazionale ed europea, sono all’offensiva per tagliare salari e redditi, per abbattere i servizi sociali, per privatizzare definitivamente sanità, trasporti, pensioni, scuole, università, ricerca scientifica ecc. Mentre da una parte si regalano soldi pubblici, alle imprese ed alle multinazionali, mentre si distruggono il sistema industriale ed i servizi pubblici, mentre si incoraggiano le delocalizzazioni all’estero, mentre si supporta la finanza ed il capitale estero (europeo ed internazionale) nella loro opera di rapina delle risorse nazionali, dall’altra si licenzia, si affossa lo statuto dei lavoratori, si mette in discussione il diritto di sciopero e di manifestazione, si crea un regime di ricatto e di dittatura sui posti di lavoro, si tagliano i salari, si introducono nuove vergognose tasse, si incrementano i prezzi.

Finanza, padroni, governi di centro-destra e cosiddetti governi di centro-sinistra,  sindacati confederali cooperano per scaricare la crisi del capitale europeo e di quello “nazionale” sui lavoratori e su vasti strati popolari. Hanno creato il debito pubblico foraggiando il loro parassitismo, la loro incapacità a costruire un moderno sistema economico ed industriale, la loro mafia, ed ora vogliono far pagare anche questo debito ai lavoratori.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...