Como: causa per attività antisindacale contro la SISME

Ieri si è svolta presso il Tribunale di Como la prima udienza della causa ex art. 28 (attività antisindacale) contro la SISME di Olgiate Comasco intentata da FIM, Fiom e Slai Cobas a Como contro i 223 licenziamenti che hanno dimezzato gli operai della prima fabbrica metalmeccanica del comasco.

Lo Slai Cobas è presente con la coordinatrice provinciale Cristina Brombin e l’avv. Mirco Rizzoglio.

FIM, Fiom e Slai Cobas contestano alla Sisme il mancato rispetto dell’accordo firmato con la Sisme il 29 novembre scorso; in base

a questo accordo l’azienda si impegnava ad utilizzare i contratti di solidarietà e la mobilità era limitata ai lavoratori volontari.

Tra i 223 licenziati, per quanto riguarda lo Slai Cobas, primo sindacato alle scorse elezioni RSU, c’è la stragrande maggioranza

dei nostri iscritti.

L’udienza è stata aggiornata a giovedì prossimo.

http://cobasalfa.wordpress.com/

https://www.facebook.com/slaicobas.alfaromeo

http://www.slaicobas.it/

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...