PSICHIATRIZZARE GLI OPERAI ?

comunicato stampa

“ A fronte dei tentati suicidi di operai Fiat e l’escalation di gesti disperati, proporre l’assistenza psichiatrica per i lavoratori è un’inquietante, pericoloso e depistante palliativo”

Lo dichiara Anna Solimeno, operaia Fiat e portavoce del Comitato delle Mogli degli Operai di Pomigliano che aggiunge: “E’ il piano Marchionne che manda a rotoli la Fiat precipitando i lavoratori e le loro famiglie nella disperazione distruggendo l’intera economia territoriale. Addossare le colpe genericamente alla crisi economica, come anche Don Aniello fa nelle sue omelie domenicali, significa contribuire ad occultare di fatto la verità aumentando l’allarmante disagio sociale che già dilaga nelle famiglie operaie. Se a questo si aggiunge la richiesta di “psichiatrizzare” tramite ASL i lavoratori significa non contrastare le cause ma accettarne i devastanti effetti. Questa cosa avrebbe potuto senz’altro risparmiarsela”!

Comitato Mogli Operai Pomigliano

Pomigliano d’Arco, 30 ottobre 2013

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in NEWS. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...