Che delusione questa TRENTINO TRASPORTI!

riceviamo/pubblixhiamotrentino trasp111
Che delusione questa TRENTINO TRASPORTI!
Pochi giorni fa è apparsa l’ennesima notizia dei disservizi causati da aziende che hanno ricevuto in subappalto servizi da Trentino Trasporti, nello specifico non si può parlare di vero disservizio bensì di vero e proprio dolo nel cagionare danno agli utenti in primis e all’immagine degli autonoleggiatori in seconda battuta.
Per i più distratti mi permetto di fare un breve sunto dell’accaduto: il 29 ottobre 2012 la T.T. indice il bando di gara per l’affidamento degli SKIBUS nelle varie località del Trentino (che ospita anche i mondiali di sci); fra queste località turistiche vi è anche il servizio intracomunale Andalo Molveno e il relativo SKIBUS in queste località. Si aggiudica l’appalto (base di gara 978709,20 euro) il Consorzio Trentino Autonoleggiatori, che affida il servizio sull’altipiano della Paganella alla ditta MULTIBUS.
Proprio la suddetta ditta, pochi giorni fa dopo un controllo di Trentino Trasporti risultava, con due mezzi su cinque (il sesto sembra oggetto di sub sub appalto ad una ditta locale), priva di revisione. O meglio con le revisioni scadute da tre mesi ,praticamente dall’inizio dell’incarico affidatigli.
Non credo si possa pensare di fare polemica su un argomento di tanta gravità, ma sicuramente portare con forza l’attenzione sui controlli che mi sembrano a dir poco lacunosi sia da parte di Trentino Trasporti nell’affidare un servizio cosi delicato con tanta leggerezza che da parte del Consorzio Trentino Autonoleggiatori. Che furbescamente sembra non abbia remore nell’esecuzione di servizi borderline.
Vorrei ricordare i rischi che i passeggeri hanno corso inconsapevolmente nel salire su questi mezzi , che se disgraziatamente avessero subito un incidente, l’assicurazione avrebbe solo avuto l’obbligo morale di scrivere un bigliettino di dispiacere per l’accaduto.
Per non parlare dei conducenti che si sarebbero visti imputare tutte le conseguenze del caso, essendo loro in primis i responsabili del mezzo.
Ma il titolare di questa ditta cosa pensa di fare per tamponare questa sua pesante dimenticanza?
C’è forse qualcuno che vuole passare alla storia come Erostrato?
Anche questa volta è andata bene !!! ecco l’amara consolazione, aspettando il prossimo “disservizio”.

Antonio Faella – Autista Bus

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...