ESPULSI DALLA CGIL DUE DIRIGENTI FIOM

cgil 111Riportiamo la seguente denuncia della Rete 28 aprile aggiungendo alcune nostre considerazioni:
1) questo ennesimo episodio attesta che la CGIL è irreversibilmente corrotta ed antioperaia,
2) se simili misure vengono prese verso i
dirigenti appena dissenzienti, possiamo immaginare il clima e le misure che l’apparato CGIL mette in
campo, in modo aperto o collaborando sotterraneamente con i padroni, le amministrazioni e la polizia, contro i semplici lavoratori (iscritti o meno) che dissentono dalla sua linea e dalle sue decisioni,
3) continuare a stare dentro la CGIL nonostante tutti i calci ricevuti, come fa Cremaschi ed altri della FIOM
e della ‘sinistra sindacale’, non è solo una manifestazione di scarsa dignità e consistenza politica ma, cosa
ben peggiore, è un aiuto sostanziale alla CGIL in quanto confondendo ed oscurando i rapporti reali
gli dà una copertura a ‘sinistra’ ed una parvenza di’sindacato dei lavoratori’.
Slai Cobas del Trentino
___ ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___ ___

Bellavita (FIOM): “GRAVISSIMA L’ESPULSIONE DI DUE DELEGATI FIOM!”

“La Commissione di garanzia Cgil (…)
ha decretato l’espulsione di due compagni dal sindacato. Andrea Berruti e
Francesco Doro, componente del Comitato centrale Fiom, della Rete28Aprile.”
“Due delegati Fiom, accusati di lesa maestà per aver espresso sui social
network e nella vita dell’organizzazione giudizi critici sulla Cgil. Un
fatto di una gravita’ inaudita che non abbiamo alcuna intenzione di
sottacere. E che non accettiamo.”
“iene colpito il diritto concreto al dissenso interno ed esterno
all’organizzazione. Si colpiscono compagni attivi nelle lotte, nelle
vertenze, che da sempre hanno messo al centro gli interessi dei
lavoratori,non i propri.”
“Invitiamo i lavoratori e le lavoratrici, i delegati e tutti i quadri
sindacali a manifestare forte ed esplicito dissenso per questo inaccettabile
atto d’autoritarismo teso a occultare l’incapacità dei gruppi dirigenti di
rispondere ai bisogni dei lavoratori. Ai compagni va tutta la nostra
solidarietà. Martedi 5 saremo a Padova per denunciare la gravita’ di quanto
accaduto.”

http://www.rete28aprile.it

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in fiom. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...