Malgara Chiara e Forti di Avio: di nuovo ritardi nei pagamenti delle spettanze ai lavoratori

Malgara Chiara e Forti di Avio: di nuovo ritardi nei pagamenti delle spettanze ai lavoratori
image
Alla Malgara Chiara e Forti di Avio si sta ripresentando ancora una volta una situazione che incide pesantemente sulle condizioni economiche e sulla qualità della vita dei lavoratori e delle loro famiglie. Non si capisce come le istituzioni locali possano continuare a tollerare come un’Azienda, per di più di medie dimensioni, a fronte addirittura di incrementi di clientela ed ordinativi, venga continuamente meno ai propri obblighi contrattuali nei confronti dei propri dipendenti ritardando in modo inaccettabile il pagamento delle loro spettanze ed attuando singolari politiche di differenziazione nella rateizzazione e nel ritardato pagamento delle stesse. Ci sembra esista il pericolo, e di certo monitoreremo ed approfondiremo la questione, che queste ultime logiche abbiano una finalità discriminatoria o più semplicemente mirino a fomentare divisioni. Tutto questo magari con il consenso di certe cosiddette associazioni sindacali le quali, forse non a caso, dopo lo sciopero unitario dei lavoratori del dicembre scorso che aveva comunque, pur momentaneamente, conseguito risultati soddisfacenti, hanno iniziato a remare contro la costruzione di nuove iniziative unitarie. Sappiamo che a questo ha corrisposto da parte loro il tentativo di delegittimare e bypassare la stessa RSU e la relativa ricerca, evidentemente contraccambiata, di rapporti privilegiati sottobanco con l’azienda. Certo che come Slai Cobas non accetteremo mai di tollerare non solo una situazione di vergognosa gestione aziendale delle relazioni con i lavoratori e di relativa obiettiva complicità delle istituzioni locali, ma anche una politica, come quella dei sindacati confederali, volta a dividere e passivizzare i lavoratori ed a fomentare e premiare interessi corporativi, individuali e di gruppo. Noi riteniamo invece che si deva difendere e rappresentare gli interessi di tutti i lavoratori, su base egualitaria e senza assurde differenziazioni. In quest’ottica stiamo lavorando unitariamente all’interno dei lavoratori e della stessa RSU per la ripresa della lotta.

Massimo Barletta RSU Slai Cobas Malgara
Sebastiano Pra resp. prov.le Slai Cobas Trentino

http://www.slaicobastrentino.wordpress.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...