LA DANA SPA E’ DOSUMANIZZANTE

dosumanizzante
DOSUMANIZZANTE
(DISUMANIZZANTE)

Il sistema operativo DANA (DOS) è già di per sè un nome “finto”.
Tanto valeva, infatti, chiamarlo con il suo vero nome.. sistema TOYOTA, o per meglio dire, per i lavoratori italiani: sistema Marchionne!
Infatti, l’obiettivo concreto di tale sistema lavorativo sta nello “spremere” al massimo gli operai introducendo ritmi lavorativi sempre più alti, aumento dei macchinari su cui lavorare; un operaio arriva a “gestire” due – tre fino a quattro macchine a. c. n. , regole sempre più severe e oppressive “stile caserma”.
Nella rilevazione dei tempi macchina, zero considerazione per il lato umano, non si prende nemmeno in considerazione la fatica fisica per i ritmi di lavoro, il peso dei pezzi da lavorare, l’alta temperatura in officina fra i macchinari nei mesi estivi, il disagio del lavoro notturno. Insomma l’uomo, il lavoratore come robot.!
Questo vale anche per i giovani precari che a scadenza regolare ogni anno vengono chiamati nei mesi di maggior produzione, ricattati come sono dal loro tipo di contratto “stile 800”!
Tutto ciò nonostante la pioggia di contributi pubblici, milioni di euro dalla P.A.T., nonostante i profitti degli ultimi anni.
Vogliamo ricordare che cosi non è nel mondo del lavoro in tutto il resto d’ Europa.
Se pensiamo soprattutto alla Germania, alla Francia o a i paesi del Nord-Europa ( Svezia, Finlandia, Danimarca etc..) dove con le loro lotte, lavoratori e sindacati sono sino ad oggi riusciti a evitare il peggioramento delle condizioni salariali e lavorative degli operai. Questo vogliono i lavoratori DANA! Per questo non accetteranno condizioni lavorative lesive dalla loro dignità, come lavoratori, come uomini! Per questo lo slai Cobas e tutti i sindacati di base sono pronti a qualsiasi iniziativa di lotta in difesa delle ragioni di tutti i lavoratori!

RSU slai Cobas DANA ARCO
RSA slai Cobas DANA ROVERETO

“Un popolo libero obbedisce ma non serve;
ha dei capi, ma non dei padroni;
obbedisce alle leggi, ma solo alle leggi;
ed è in virtù delle leggi che non diventa servo degli uomini.”

Jean Jacques Rousseau

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...