La guerra quotidiana contro i lavoratori: Amianto 110 morti su 210 ex dipendenti alla Sacelit

index italcementiQuesto è accaduto e continua ad accadere perchè i padroni fanno ogni giorno il proprio sporco lavoro come agenti ed impersonificazioni del capitale contro il lavoro, perchè i sindacati confederali sono corrotti e complici, perchè i governi ed partiti di potere di centro destra e di centro sinistra li sostengono e li coprono. Gli operai e gli strati proletari e popolari devono unirsi e costriore il sindacato di classe ed il partito di classe per essere in grado di combattere questa guerra quoridiana.

slai cobas Trentino
————————————————————
Amianto Killer: 110 morti su 210 ex dipendenti alla Sacelit
Amianto: Sacelit, 110 morti su 210 ex dipendenti

Siamo a 110 morti fra i 210 ex dipendenti. Il bilancio drammatico è quello delle vittime dell’amianto respirato nell’ex industria Sacelit di Archi (Me). La notte scorsa – come riporta l’Ansa – è deceduto appunto l’ex dipendente numero 110 della “fabbrica della morte”, L. F., 74 anni. Anche lui è morto “per asbestosi pleurica, insufficienza respiratoria, placche della pleura parieto-costale e diaframmatica, tumore alla prostata ed alla vescica”. Aveva lavorato per diversi anni alla ex cementeria di Villafranca Tirrena prima di approdare alla Sacelit di San Filippo del Mela.

Salvatore Nania, ex dipendente Sacelit e sindacalista, dichiara all’Ansa: “Ha sempre svolto il suo lavoro con estrema correttezza, serietà e grande professionalità, non immaginando che quel posto che gli permetteva il sostenimento della propria famiglia sarebbe stato causa di atroci sofferenze e di morte”.

fonte:rassegna.it
Sabato – 08 dicembre 2012

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...