LETTERA ALLO SLAI COBAS TRENTINO: QUELLO CHE PENSANO I LAVORATORI

Lettera allo Slai Cobas del Trentino

Mi sono stancata dei sindacati confederati, sto cercando qualcuno che mi ascolti veramente e che mi insegni a diventare una sindacalista a mia volta. Mi sono proprio stancata di chinare sempre la testa e sopportare solo perchè sono un’impiegata che non vede il motivo di fare la leccaculo. L’ultima volta che mi sono rivolta alla CGIL mi hanno dato delle risposte che mi hanno veramente schifato, mi hanno detto che “se forse gliela davo al mio capo” forse dopo mi avrebbe trattata meglio. Non è il primo sindacalista corrotto che incontro e vorrei parlare anche di questo. Vorrei inoltre finalmente far parte di un gruppo indipendente e forte. Credo che piano piano molta gente verrà dalla vostra ora, stanno capendo l’antifona. E’ il vostro momento. La gente è veramente stanca, di pagare sempre, per quelli là che stanno in poltrona comodi e vivono alle nostre spalle godendosela. Ci sarà un modo pacifico di far finalmente sentire la nostra voce e cambiare qualcosa in questa merda di società ? Sono invalida e gli invalidi vengono dimenticati ultimamente (a parte le paraolimpiadi ) ma ci sono persone che nemmeno riescono più ad avvicinarsi allo sport e comunque vorrebbero poter continuare a vivere e ad avere una vita dignitosa. 14/10/2012

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in NEWS. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...