SLAI COBAS E FIOM VOLANTINANO INSIEME AL CANCELLO FIAT

Un volantinaggio è stato effettuato davanti ai cancelli della Fiat di Pomigliano d’Arco da parte degli iscritti alla Fiom e allo Slai Cobas. Ai lavoratori si sono aggiunti anche gli esponenti del Prc, guidati dal segretario Paolo Ferrero. I tre gruppi, con propri volantini hanno spiegato le ragioni che li spingono a rifiutare l’accordo con i vertici.
I volantini sono stati distribuiti ai dipendenti in entrata ed in uscita tra il primo ed il secondo turno. “Un ricatto, non un accordo – scrive la Fiom nel proprio proclama – senza diritti saremmo solo schiavi”. Nel volantino dello Slai Cobas si invitano i lavoratori a partecipare all’assemblea pubblica prevista per sabato mattina a piazza Mercato, mentre il coordinamento lavoratori Fiat Prc parlano di ‘ricatto’ da parte della Fiat che “approfittando dalla paura generata dalla crisi vuole imporre una sorta di schiavitù senza catene”.

I delegati dei metalmeccanici Cgil, ieri, assieme allo Slai Cobas, hanno fatto volantinaggio al
cancello 2 della Fiat tra il primo e secondo turno, distribuendo il testo del documento alle tute
blu. È arrivato anche il segretario del Prc, Paolo Ferrero. “Da parte della Fiat c’è un ricatto di
tipo mafioso – ha accusato – perché propone ai lavoratori un accordo che peggiora sia il
contratto nazionale del lavoro, che le leggi della Repubblica. E la cosa drammatica è che il
Governo appoggia l’azienda. E invece di dire alla Fiat di restituire i finanziamenti pubblici, o di
investire in Italia visto che ha usufruito dei soldi pubblici, così come sta facendo Sarkozy con la
Renault, appoggia l’azienda in quanto hanno lo stesso obiettivo, cioè quello di demolire la
Costituzione e togliere i diritti ai lavoratori”.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in NEWS. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...